Richiedi una Demo

Grazie per il tuo interesse in bookingkit

Riceverai il tuo preventivo personalizzato da noi via e-mail a breve, e uno dei membri del nostro team si metterà in contatto per discutere il tuo preventivo individuale.
Compila il modulo per inviare l'e-mail.

Nuovissime Google Attività: A cosa devi prestare attenzione come operatore del tempo libero

Industria e tendenze

author

Karina Müller
Agosto 3, 2021

share

facebook twitter linkedin

Con il lancio delle Attività Google e l’annunciata chiusura della funzione Prenota con Google, assisteremo alla graduale chiusura della possibilità di prenotare direttamente le attività per il tempo libero tramite la funzione Ricerca di Google e Google Maps, chiusura che probabilmente si completerà entro il 2021. La ridefinizione completa del motore di ricerca nella sezione dedicata a escursioni e attività segue una tendenza generale, come per gli hotel, e comporta importanti modifiche sia per l’operatore, sia per le OTA. 

Le Attività Google, che sostituiscono la funzione Prenota con Google, presentano i risultati della ricerca in modo completamente innovativo, mostrando ai clienti con una nuova interfaccia e a colpo d’occhio, la panoramica delle informazioni principali: operatore, valutazione e prezzo; successivamente vengono mostrati i classici risultati della ricerca, che escludono completamente la funzione di prenotazione diretta nota in precedenza come Prenota con Google.

In questo modo è immediatamente chiaro che la riorganizzazione della sezione escursioni e attività di Google si concentra maggiormente sull’attività principale di Google: ricerca e visibilità delle informazioni. In altri termini, Google sta semplicemente eliminando il proprio impegno tecnico a supporto della prenotazione, affidandolo ai propri partner tecnologici. 

Di conseguenza, per l’operatore e per le piattaforme di marketing online aumenterà l’importanza di un’infrastruttura trasparente di prenotazione. 

Inoltre, per i professionisti del turismo e del tempo libero sarà particolarmente importante migliorare il proprio ranking, ottimizzando la presenza nei motori di ricerca, e avere informazioni articolate nel nuovo campo di informazioni a monte. 

In sintesi:

  • Funzione Ricerca di Google delle offerte per il tempo libero con un nuovo campo di informazioni a monte
  • Non è più possibile prenotare direttamente con Google (Prenota con Google)
  • I risultati della ricerca classica sono elencati a valle

bookingkit-reserve-with-Google-things-to-do-suche

Nuove attività di ricerca su https://www.google.com/travel/things-to-do

Attraverso le Attività, Google è comunque la principale fonte per le prenotazioni

Innanzitutto, è importante sottolineare come una parte significativa delle prenotazioni delle esperienze online, che secondo il settore può essere quella principale, proviene da Google. Di conseguenza, è fondamentale per il professionista comprendere come qualsiasi modifica di Google agisca sul mercato delle attività per il tempo libero. Quindi è importante comprendere anche il modello commerciale di Google, basato sul posizionamento degli annunci. Questo avrà infatti nel tempo un effetto sulla visibilità delle proprie offerte. 

Possiamo quindi presumere che l’ottimizzazione della propria visibilità attraverso le comuni ricerche SEO perderà probabilmente di importanza a favore degli annunci a pagamento. Cambiamenti simili in altre sezioni indicano una diminuzione complessiva effettiva del 30-50% della visibilità. 

In sintesi:

  • La funzione ricerca di Google è, e resta, una delle fonti principali per il traffico delle prenotazioni.
  • I professionisti del turismo e del tempo libero devono comprendere il nuovo approccio e il modello commerciale di Google
  • L’ottimizzazione dei motori di ricerca perderà di importanza.
  • Verosimilmente aumenterà l’importanza dell’inserimento di annunci pubblicitari

Come deve agire l’operatore per trarre profitto dal nuovo approccio delle Attività Google?

Il prerequisito fondamentale per un marketing di successo con Google è la trasmissione strutturata al motore di ricerca delle informazioni sull’offerta. In questo modo verrà generata una sottopagina in cui si completerà la prenotazione vera e propria. Per raggiungere questo obiettivo hai a disposizione due importanti opzioni:

  1. Mantenere l’offerta su una delle piattaforme di marketing collegate a Google. Tali piattaforme si occupano degli aspetti tecnici della prenotazione, dell’ottimizzazione della conversione delle sottopagine dell’offerta e, in prospettiva, del posizionamento pubblicitario, naturalmente a fronte di una commissione non trascurabile. Nota: Con un semplice ‘clic’, tramite il Channel Manager di bookingkit, puoi commercializzare e sincronizzare le informazioni e le disponibilità attraverso diverse agenzie di viaggio online. 
  2. Ti puoi avvalere di un sistema di prenotazione compatibile, che genera automaticamente le sottopagine indispensabili alla prenotazione, secondo le stringenti specifiche di Google. L’interfaccia trasferisce i dati direttamente a Google: bookingkit fornisce tutte le informazioni rilevanti sull’operatore, che rispondono a uno specifico termine di ricerca e alle offerte delle esperienze corrispondenti. Google stessa le classificherà secondo i propri criteri: ad esempio per qualità e prezzo. 

Importanti conclusioni: La scelta di un sistema di prenotazione personale si rivela ancora più importante poiché è fondamentale che le prestazioni della soluzione di prenotazione siano in grado di tenere il ritmo della tecnologia delle maggiori OTA. Questo è l’unico modo per assicurare le medesime possibilità di visualizzazione nelle posizioni più alte dei risultati della ricerca.

  1. In alcuni casi conviene sfruttare una strategia ibrida, in cui la tua offerta è presente in modo organico più volte, anche attraverso il sistema di prenotazione e le piattaforme di marketing collegate. 

Ci sono comunque due fattori altrettanto importanti per ottimizzare la commercializzazione attraverso la funzione ricerca di Google: 

Consiglio n. 1: Se desideri che la tua offerta venga prenotata principalmente con Google attraverso il tuo sistema di prenotazione, per evitare ad esempio che i potenziali clienti accedano ad altre offerte o per risparmiare sulla commissione, deve essere perfettamente curato il contenuto dell’offerta dell’esperienza nel sistema di prenotazione, o sul sito web scelto. È il solo modo per avere migliori possibilità nel ranking.

Consiglio n. 2: D’ora in poi, il criterio di ordinamento a cui devi dare grande importanza, oltre al prezzo, è il mantenimento della tua presenza su Google MyBusiness. In particolare, la quantità e la valutazione delle recensioni che ricevi su Google MyBusiness sarà una chiave per ricevere visualizzazioni e clic nelle posizioni più alte dei risultati della ricerca: tale ottimizzazione sarà più importante di quella per i motori di ricerca! 

Con bookingkit puoi trarre profitto dalla commercializzazione attraverso le Attività Google

  • Visibilità per le esperienze con la nuova funzione ricerca di Google
  • Attenzione incrementata e possibilità di raggiungere milioni di persone in tutto il mondo
  • Prenotazioni online comode e rapide tramite il sistema di prenotazione impiegato o direttamente attraverso il Channel Manager collegato alle OTA partner
  • Ranking ottimizzato con la trasmissione strutturata delle informazioni a Google 
  • Influenza del ranking con prezzo, qualità del prodotto e tassi di conversione
  • Vendita diretta dei voucher
  • Elaborazione dei pagamenti con tutte le valute

bookingkit e Google: una cooperazione iniziata nel 2019 

Attraverso l’intensa collaborazione con Google attiva da più di due anni, abbiamo già posto le basi per una commercializzazione di successo delle attività del tempo libero tramite la funzione ricerca di Google e Google Maps. Di conseguenza, bookingkit sosterrà naturalmente il nuovo approccio di Google, non solo per quel che concerne l’aspetto tecnico, ad esempio con il programma beta di Google Things To Do, ma per una convinzione ben precisa. Perché attraverso l’impegno rinnovato del gigante dei motori di ricerca nel settore delle esperienze, si genera un enorme potenziale per le prenotazioni online per ogni tipo di offerta per il tempo libero. 

bookingkit-reserve-with-Google-things-to-do-vergleich

Confronto fra Prenota con Google e Google Things To Do

Considerazioni su Prenota con Google

La possibilità di prenotare l’offerta della propria esperienza direttamente con la funzione ricerca di Google, Google Maps e Prenota con Google ha rappresentato un complemento ideale per i professionisti del turismo e del tempo libero. In questo modo, tutti gli operatori, anche i più piccoli, possono trarre profitto dalla popolarità e della portata degli strumenti di Google. È possibile prenotare tramite Prenota con Google attraverso l’elenco delle OTA collegate a Google oppure utilizzando direttamente il sistema di prenotazioni online. bookingkit è una delle prime soluzioni di prenotazione online in Europa che ha integrato la funzione Prenota con Google insieme ad altre OTA-piattaforme di marketing. 

Panoramica dei vantaggi di Prenota con Google fino ad ora:

  • Opzione di prenotazione aggiuntiva online direttamente tramite la funzione ricerca di Google o Google Maps
  • Il modo più comodo e rapido per prenotare ed elaborare il pagamento online
  • Con bookingkit sincronizzazione automatica delle informazioni e delle disponibilità
  • Nessun costo né commissione aggiuntivi
  • Puoi raggiungere milioni di persone in tutto il mondo
author

Karina Müller

Karina ha iniziato come agente di viaggio quasi 20 anni fa ed è rimasta fedele all'industria del turismo e del tempo libero fino ad oggi. In bookingkit, lavora come Senior Marketing Manager ed è sempre alla ricerca di fatti interessanti. Ama passare il suo tempo libero viaggiando ed esplorando con la sua famiglia.

Vuoi saperne di più su come bookingkit può aiutarti a guidare le conversioni e ottenere più prenotazioni sul tuo sito web?

Allora ottieni la tua demo gratuita adesso.

Altri download

Show all downloads